LA TRILOGIA

E' un'opera di psicologia in tre volumi che elogia  il sentire dei poeti che hanno saputo aprire una finestra verso i processi della mente umana.

Una psicologia che si fa a partire da se stessi dove alla verità della teoria si sostituisce  un significato sentito, una verità soggettiva espressa dalla propria sensibilità. La mente umana accessibile solo a partire da un processo di autoconsapevolezza.